Mercoledì, Giugno 26, 2019

logo inverno

Corviano

 

Si trova all’interno del Comune di Soriano nel Cimino, sulla strada statale Ortana all’altezza del km 12, in località Santarello.
La zona, che si estende per circa 70 ha, è estremamente peculiare sia sotto il profilo naturalistico che per le emergenze archeologiche. Il sito si trova su un pianoro di peperino tipico del paesaggio della Tuscia, che per le sue caratteristiche strategiche e per la sua facile difendibilità, è stato occupato già dall’alto medioevo. 

Una chiesa, una necropoli con sepolture antropomorfe “a logette” ed i resti di un castello medievale (relativi ad un periodo che va dal XI al XIV secolo) sono le strutture, ancora conservate, che testimoniano una lunga continuità di utilizzo del luogo. L’area presenta anche delle antiche abitazioni rupestri, realizzate lungo il margine della rupe e che inizialmente (primo medioevo) presentavano un’entrata parietale. Esse successivamente sono state modificate e migliorate con l’aggiunta di scale e l’ampliamento di alcuni ambienti (XIII - XIV sec.).

 brochure_corviano